Monthly Archives: ottobre 2014

Presentato il progetto “Kick Away-Spazi del domani”

Presentato nella sede del Club Sportivo Firenze il progetto Kick Away – Spazi del domani, frutto dell’accordo tra il Dipartimento di architettura dell’Università di Firenze, CRT della Lega Nazionale dilettanti e CRT della Federciclismo. La sinergia tra Dipartimento Architettura; CRT della Lega Nazionale dilettanti e CRT della Federciclismo ha come obiettivo finale la diagnosi di 20 impianti sportivi della Toscana. Una grande occasione per promuovere un programma di conoscenza dello stato delle nostre strutture e per riuscire ad attivare una serie di finanziamenti da parte della Regione Toscana e dell’Unione Europea. Sarà il Dipartimento di Architettura di Firenze – con il responsabile scientifico Prof. Stefano Bertocci coadiuvato dall’architetto Marco Ricciarini e da una squadra di studenti – a condurre tra gli impianti sportivi selezionati specifiche analisi, utilizzando tecnologie innovative, per il rilevamento delle criticità mettendo in rilievo la dimensione sociale delle problematiche riscontrate sia dal punto di vista della sicurezza che del risparmio energetico, con valutazioni anche sulle possibilità di una migliore fruibilità tramite l’abbattimento delle barriere architettoniche eventualmente riscontrate. Alla conferenza stampa di presentazione, oltre a consiglieri e delegati delle due Federazioni e oltre ad assessori provinciali e tanti bambini delle scuole calcio di Club, Dlf e Isolotto, hanno partecipato: il Prof. Stefano Bertocci, l’architetto Marco Ricciarini, il presidente del CRT LND Fabio Bresci, il presidente del CRT della Federciclismo Giacomo Bacci, il presidente del Club Sportivo Enrico Lascialfari, il Consigliere nazionale del Coni Eugenio Giani. Durante la conferenza stampa, all’interno del velodromo delle Cascine, sono iniziati i rilevamenti della struttura per lo scopo del programma con il docente Bertocci che istruiva i ragazzi sulle operazioni da eseguire.

 

studenti architettura al velodromo PubblicoOspiti Kick Away

Kick Away – Spazi del domani: lunedì 27 ottobre la presentazione

Il Club Sportivo Firenze vi invita a partecipare alla conferenza stampa di presentazione del progetto “Kick Away – Spazi del domani” che si terrà lunedì 27 ottobre alle 15:30 presso il velodromo delle Cascine di Firenze intitolato ad Enzo Sacchi.
Il progetto mira alla riqualificazione di una serie di impianti sportivi della Toscana (riguardanti l’attività giovanile in ambito calcistico e ciclistico) e punta alla costituzione di una metodologia gestionale di concerto con il mondo dell’Università.
Saranno studiati ed analizzati 20 impianti della Toscana, fra i quali il Velodromo delle Cascine di Firenze e quello di San Vincenzo a Livorno, per valutare la possibilità di un percorso che miri alla richiesta dei finanziamenti dell’Unione Europea per il 2014-2020.
“Kick Away – Spazi del domani” è un progetto diretto da Stefano Bertocci, direttore del Laboratorio di Rilievo del DIDA e stimato Professore di fama internazionale impegnato nel campo dello studio del patrimonio architettonico.
Parteciperanno alla presentazione il Presidente della Federciclismo Toscana Giacomo Bacci, il presidente della FederCalcio regionale Fabio Bresci e il direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze Saverio Mecca.

Kick Away

Lascialfari: “Vi presento la Polisportiva”

Negli scorsi giorni, dalle pagine di questo sito, il presidente Enrico Lascialfari ha voluto fare un grande in bocca al lupo ai ragazzi della sezione calcio, ma il Club Sportivo Firenze non è solo questo. E’ una Polisportiva con delle eccellenze e dei punti di forza da lodare e sostenere: “Come la sezione Tamburello – dice Lascialfari – Prima quasi scomparsa e ora rinata con le attività per i giovani e meno giovani. Nel Podismo puntiamo a organizzare e dare continuità a tre eventi importanti che abbiano seguito e che siano ripetibili annualmente. Eclatante è stato il successo di Corri all’alba a luglio scorso, con più di 700 partecipanti. Altro evento in cantiere è il Cross Country, un percorso tutto particolare nel parco delle Cascine che si snoda sugli argini dell’Arno e che si rifa a delle gare organizzate dal Club Sportivo negli anni 20. Per quanto riguarda la sezione Ciclismo stiamo portando avanti una partnership con la Federazione. Ci tengo a sottolineare che siamo la società di riferimento per la Federazione Ciclistica Italiana per il Centro Italia nel settore pista. Il velodromo, un’eccellenza del club, è intitolato ad Enzo Sacchi, campione olimpico di velocità su pista nel 1951 e campione del mondo nel 1950 e 1951. Altro fiore all’occhiello del club è certamente lo sferisterio, presente dal 1870, che accoglie le attività legate al calcio e al tamburello. Per quanto riguarda la sezione Tennis siamo orgogliosi di aver allestito la Scuola avviamento gestita da Barbara Romanò, che è stata numero 49 nel mondo negli anni 80 e 90.”

Enrico Lascialfari e lo stemma del CSF