Podismo

Lascialfari: “Vi presento la Polisportiva”

Negli scorsi giorni, dalle pagine di questo sito, il presidente Enrico Lascialfari ha voluto fare un grande in bocca al lupo ai ragazzi della sezione calcio, ma il Club Sportivo Firenze non è solo questo. E’ una Polisportiva con delle eccellenze e dei punti di forza da lodare e sostenere: “Come la sezione Tamburello – dice Lascialfari – Prima quasi scomparsa e ora rinata con le attività per i giovani e meno giovani. Nel Podismo puntiamo a organizzare e dare continuità a tre eventi importanti che abbiano seguito e che siano ripetibili annualmente. Eclatante è stato il successo di Corri all’alba a luglio scorso, con più di 700 partecipanti. Altro evento in cantiere è il Cross Country, un percorso tutto particolare nel parco delle Cascine che si snoda sugli argini dell’Arno e che si rifa a delle gare organizzate dal Club Sportivo negli anni 20. Per quanto riguarda la sezione Ciclismo stiamo portando avanti una partnership con la Federazione. Ci tengo a sottolineare che siamo la società di riferimento per la Federazione Ciclistica Italiana per il Centro Italia nel settore pista. Il velodromo, un’eccellenza del club, è intitolato ad Enzo Sacchi, campione olimpico di velocità su pista nel 1951 e campione del mondo nel 1950 e 1951. Altro fiore all’occhiello del club è certamente lo sferisterio, presente dal 1870, che accoglie le attività legate al calcio e al tamburello. Per quanto riguarda la sezione Tennis siamo orgogliosi di aver allestito la Scuola avviamento gestita da Barbara Romanò, che è stata numero 49 nel mondo negli anni 80 e 90.”

Enrico Lascialfari e lo stemma del CSF

Il Club Sportivo Firenze sbarca sui social!

Da oggi il Club Sportivo Firenze amplia la sua presenza sul web anche grazie ai Social Network con i profili di Facebook e Twitter. Tutte le notizie e gli aggiornamenti che riguardano le nostre attività saranno corredate da contenuti che anche voi potrete inviarci e condividere. Cosa aspetti a cliccare Mi Piace e a seguirci? Facebook-e-Twitter-come-collegare-le-utenze