Presentato il progetto “Kick Away-Spazi del domani”

Presentato nella sede del Club Sportivo Firenze il progetto Kick Away – Spazi del domani, frutto dell’accordo tra il Dipartimento di architettura dell’Università di Firenze, CRT della Lega Nazionale dilettanti e CRT della Federciclismo. La sinergia tra Dipartimento Architettura; CRT della Lega Nazionale dilettanti e CRT della Federciclismo ha come obiettivo finale la diagnosi di 20 impianti sportivi della Toscana. Una grande occasione per promuovere un programma di conoscenza dello stato delle nostre strutture e per riuscire ad attivare una serie di finanziamenti da parte della Regione Toscana e dell’Unione Europea. Sarà il Dipartimento di Architettura di Firenze – con il responsabile scientifico Prof. Stefano Bertocci coadiuvato dall’architetto Marco Ricciarini e da una squadra di studenti – a condurre tra gli impianti sportivi selezionati specifiche analisi, utilizzando tecnologie innovative, per il rilevamento delle criticità mettendo in rilievo la dimensione sociale delle problematiche riscontrate sia dal punto di vista della sicurezza che del risparmio energetico, con valutazioni anche sulle possibilità di una migliore fruibilità tramite l’abbattimento delle barriere architettoniche eventualmente riscontrate. Alla conferenza stampa di presentazione, oltre a consiglieri e delegati delle due Federazioni e oltre ad assessori provinciali e tanti bambini delle scuole calcio di Club, Dlf e Isolotto, hanno partecipato: il Prof. Stefano Bertocci, l’architetto Marco Ricciarini, il presidente del CRT LND Fabio Bresci, il presidente del CRT della Federciclismo Giacomo Bacci, il presidente del Club Sportivo Enrico Lascialfari, il Consigliere nazionale del Coni Eugenio Giani. Durante la conferenza stampa, all’interno del velodromo delle Cascine, sono iniziati i rilevamenti della struttura per lo scopo del programma con il docente Bertocci che istruiva i ragazzi sulle operazioni da eseguire.

 

studenti architettura al velodromo PubblicoOspiti Kick Away

Tags:, , ,